Siamo (quasi) pronti.

Home / Senza categoria / Siamo (quasi) pronti.

La Romanina, una bella storia che continua.

Immersa nelle campagne del Medio Polesine, a San Cassiano di Crespino, a pochi passi dalla golena del “grande fiume”, è un complesso rurale di rilevanza storica in cui spicca il calore della pietra vecchia e delle travi in legno ed è intatto il fascino dell’antica cascina immersa nei ritmi, suoni e profumi della Natura.

La Romanina, isolata ma nel contempo non distante dalle principali vie di comunicazione, ben si presta ad offrire preziosi momenti di riflessione e distensione o ad ospitare eventi esclusivi mettendo a disposizione il proprio patrimonio architettonico e paesaggistico: ampie sale, grandi camini, l’imponente parco, il grazioso laghetto.

Oggi la struttura, grazie ad un attento restauro per la valorizzazione della tradizione rurale polesana, è ormai pronta per riaprire i cancelli: dopo averla rilevata nel 2015, la famiglia Rigon – composta da Fabrizio, Loretta ed i figli Luca e Andrea – ha voluto fortemente riportare il complesso all’antico splendore, perché tra quei muri c’è tanto anche della loro storia. 50 anni fa Oscar, padre di Loretta, si prendeva cura delle terre della Romanina come bracciante appoggiando, nei momenti di riposo, i propri attrezzi al fusto del salice sotto cui sostava per recuperare le energie: l’albero, curato e risanato, è oggi un simbolo alla memoria di un uomo semplice ma forte, resistente e ricco di valori.

Il lungo restauro, condotto con impegno e passione, ha riguardato ogni angolo del complesso e del parco di oltre 30.000 mq: oggi la triste parentesi dell’abbandono di cui la struttura ha sofferto nel recente passato è definitivamente chiusa e l’ambiente risplende di nuova luce, in cui l’antico ed il rustico si mescolano alla tecnologia, che ha reso la realtà moderna ed efficiente.

Nella primavera 2019 si riapriranno i cancelli della Romanina, nel frattempo lo staff è alla ricerca di validi collaboratori per il settore catering.

La struttura è molto ampia.
La casa padronale con gli alloggi, è un edificio su 3 piani, imponente. Domina l’ingresso ed era la dimora degli antichi proprietari. Oggi è un albergo, con alloggi e servizi dedicati.

Il fienile, oggi sala delle feste, con il particolare camino dove la canna fumaria è sostenuta da 4 possenti colonne e accessibile dai quattro lati. Qui gli spazi sono davvero notevoli, con ampie vetrate dove poter godere dei fiori e dei colori del parco. Oltre a ricevimenti saranno possibili concerti con musica dal vivo, spettacoli, appuntamenti culturali e meeting aziendali.

La ex stalla, oggi sala ricevimenti, disposta su due piani: al piano terra ci sono l’ingresso, l’enorme camino di circa 6 mq e le sale cucina. La cucina è studiata per servizi di catering, adatta quindi ad ogni esigenza. Al piano superiore la sala ristorante, cui vi si accede tramite una antica scala di legno dalla ringhiera in ferro battuto, è uno spazio luminoso ma suggestivo, con ampie vetrate sostenute da antiche volte in mattoni e travi in legno, ideale per banchetti e appuntamenti culturali. La chiesetta, ancora in restauro, con il piccolo campanile dove è stata riposizionata anche la campana. Oltre la strada si estende un’altra notevole ala della proprietà caratterizzata da un lungo caseggiato, ex casa del braccianti, oggi trasformata in piccoli alloggi, che si affaccia sul laghetto.

Il laghetto, completamente ripristinato, ha al suo interno una isoletta raggiungibile con un ponte di legno, è un luogo speciale dove per esempio celebrare il taglio della torta ad un matrimonio, o rifugiarsi al chiaro di luna, immersi nella natura. L’incantevole struttura è incorniciata dallo splendido giardino che in primavera, con le fioriture, si mostra in tutto il suo splendore. I circa 3 ettari di superficie si estendono fra viali fioriti di camelie, rose, oleandri, narcisi, azalee, macchie boschive con imponenti alberi, prati ed arbusti tra cui non è difficile trovati fagiani, lepri e uccelli selvatici. Nei riservati angoli del parco troverete una pace di suggestiva poesia, capace di farVi viaggiare con la mente, sospinti da una leggera brezza e dai profumi della natura.

E’ un luogo che affascina e sorprende sia gli adulti che i bambini Un’ oasi in Polesine, un ambiente ideale per eventi esclusivi e per ricominciare ad ascoltare la Natura recuperando le memorie di terre, di mestieri, di storie, di saperi e di stili di vita.